09 Novembre 2018

Illica Vini wine supplier dell'Olimpia Milano

Due gare per il vino bio piacentino

Una sconfitta maturata nell'ultimo quarto, dopo una gara condotta alla grande, e la nuova rivincita della finale scudetto del 2016. Illica Vini ha scelto due gare top per diventare wine supplier dell'Armani Exchange Olimpia Milano.

Giovedì sera i biancorossi di Pianigiani hanno lottato e perso (pur con grandi meriti) contro il fortissimo CSKA Mosca di Itoudis e De Colo, confermandosi però una delle forze emergenti della lega europea.

Domenica invece al Forum di Assago arriverà la Grissin Bon Reggio Emilia (palla a due alle 17.00): in regia tornerà capitan Cinciarini pronto a guidar la squadra ancora imbattuta in LBA.

Gli ospiti della società biancorossa invece hanno potuto degustare in hospitality le bottiglie di Illica Vini, azienda agricola piacentina che è stata appunto partner per queste due partite.

Nello specifico:

Piacenziano, un gutturnio superiore frizzante


Traiano, un bianco fermo


Fleur, spumante rosè

I vini che producono, tutti realizzati utilizzando solo uve selezionate provenienti dalla coltivazione biologica dei vigneti aziendali, sono il frutto dell’antica esperienza dei vignaioli piacentini, tramandata di generazione in generazione. Per loro vinificare è un’arte, una passione e uno stile di vita. I metodi di lavorazione sono quelli tradizionali come la cernita e la raccolta delle uve fatta esclusivamente a mano, combinati con le moderne tecnologie di lavorazione in cantina allo scopo di ottenere vini che rispecchiano la tradizione del luogo ma che siano anche adatti alle nuove tendenze dei gusti.

Il loro principale obiettivo è infatti quello di migliorare sempre nella qualità con scelte oculate ed utilizzando i frutti della loro terra quale migliore biglietto da visita.

Per informazioni andare sul sito ufficiale Illica Vini.